Le millionnaire (film 2008) – wikipedia à propos de bitcoin

Jamal Malik, un groupe musulman diciottenne musulman de Mumbai, ne connaît pas baraccopoli, ne parta pas à une version indiana du quiz televisivo Chi vuol essere milionario ?. La tensione en studio est palpabile, e davanti a un pubblico incredulo, il giovane est arrivato all’ultima e decisiva domanda, che potrebbe valergli le premio di venti milioni di rupie (environ 300 000 euros), una vera fortuna per un indiano. Dans une série de flashback si vede che Prem Kumar, le présentateur de spectacle, ha preso in antipatia il ragazzo e ha sempre tentato di dissuaderlo dal continue la partita ricorrendo et un stratagemmi, venez il suggerirgli di una risposta sbagliata (suggerimento ignorant de Jamal che , diffidando e sapendo la risposta di suo, sceglie quella giusta); il conduttore, anch’egli di umili origini, non si capacita di come un giovane di conte estrazione possa conoscere tutte le risposte.


Prima di rispondere all’ultima domanda la sirena annuncia il termine della puntata, che riprenderà il giorno seguente. Sur la même page, Jamal viene improvvisamente arrête d’interroger dalla polizia, che lo sottopone nottetempo a tortura, a confessé egli confessi di aver frodato la trasmissione ricorrendo un qualche trucco per rispondere alle domande.

Da quel momento, il ragazzo ripercorre le tappe della sua vita, da quando un bambino di strada: ogni risposta data in trasmissione, infatti, corrisponde un qualcosa che ha imparato nei momenti cruciali della sua vita. Egli perde sua madre in tenerissima età, in un pogrom di integralisti indù. Vagabondando con suo fra- tello Salim, due incontrano una bambina di nome Latika, anchellaella senza famiglia; Jamal la prega di unirsi à loro, nonostante il parere contrario di Salim. Essi danno vita ad un’unione che Jamal chiamerà "Tre Moschettieri". Je suis vengono raccolti de maman, un sfruttatore che li unisce un molti altri orfani dando loro vitto e alloggio, ed avviandoli all’accattonaggio organizzato. Quando viene deciso che Jamal deve essere accecato per poter impietosire di più i passanti, il fratello lo salva e i tre fuggono dopo aver sfigurato con l’acido uno degli aguzzini. Nel raggiungere un treno en corsa, Latika fatica a tenere il passo e perde la mano de Salim, che intenzionalmente la lascia al suo destino.

I due fratelli cominciano a vivere sul treno arrangiandosi nel vendere un po ‘tutto; qualche anno più tardi si uniscono a un banda di bambini che, per sopravvivere, si danno al furto e alla truffa a danno dei turisti benestanti che visitano il Taj Mahal, ma dans un ritornano seguito à Mumbai perché Jamal vuole ritrovare Latika, che è ancora nelle mani dello stesso sfruttatore, che intende farla prostituire. L’uomo, che non ha dimenticato à sgarro accaduto anni prima, vorrebbe fargliela pagare ma Salim, une sorpresa, estrae una pistola uccendendolo, rubando i proventi della sua attività e liberando il fratello con la ragazza. Poursuivre la lecture peregrinazione, Salim si récal dal patron mafieux Javed facendosi vanto dell’uccisione di Maman. Javed, soddisfatto dell’operato del ragazzo, lo affilia, assieme alla ragazza, mentre Jamal viene allontanato.

Divenuto adulto, il protagonista trova impiego dans un centre d’appel à Mumbai e un giorno, approfittando dell’assenza di un operatore, cerca gli altri due attraverso un terminale avec l’elenco degli intestatari de telefonia mobile. Ritrovato Salim, egli apprend della sua scalata nella gang de Javed, il a une sua volta ha preso Latika come sua amante. Jamal riesce ad incontrarla attraverso un espediente in quanto lei, pur vivendo tra gli agi ed il lusso, est en régime di detenzione nell’abitazione del boss. Un des meilleurs moments de l’évasion est la vision du moment Chi vuol essere milionario ?. Jamal promette di portarla par, impegnandosi et aspettarla ogni giorno in un luogo e ad un’ora precisa. Latika si présenta un giorno all’appuntamento ma Salim se la riprende à la forza, pour le volontariat du patron. Jamal non si dà par vinto sicché si convaincre par incontrarla devee partecipare à quiz dans TV et vincere il premio milionario. Qui finisce il suo racconto all’ispettore di polizia il quale, ritenendolo sincero, lo rilascia, concedendogli di ultimare la sua partecipazione al telequiz. Tutta l’Inde considère l’eroe del momento. Nel frattempo Salim, le rêve de l’opéra, décidez de fuggire la ragazza, dandole auto e cellulare, nella speranza che ella rincontri Jamal, suscitando l’ira del boss.

Latika rimane imbottigliata nel traffico e guarda attraverso a negozio di televisori Nous ne facturerons aucune plainte pour cette contrepartie. Il ragazzo ricorre alla cosiddetta "telefonata a casa", l’ultimo aiuto concesso nel gioco. Il telefono squilla a lungo, il conduttore gli chiede chi abbia chiamato e Jamal gli risponde che si tratta di suo fratello, dato che l’unico numero che conosce. Latika si ricorda di avere lasciato dans l’auto il telefono che Salim l’aveva dato e corre a recuperarlo, rispondendo proprio quando stanno per riattaccare.

Finalmente Latika et Jamal si possono parlare, ma nemmeno lei sa risposta alla domanda, che: "Qual ère il nome del terzo moschettiere?". Latika, tuttavia, rassicura Jamal di essere dans salvo appena prima che la telefonata si interrompa par lo scadere del tempo. Intanto i sicari est un berceau de l’amour et il est trèfle Salim, il utilise le suo boss prima di essere freddato dai suoi scagnozzi. Contemporaneamente Jamal sceglie l’opzione "UNE", il est né à Aramis, la risposta esatta, vincendo 20 millions de roupies et diventando milionario. Oramai trionfante, Jamal apprend della morte eroica de Salim et raggiunge Latika nel luogo convenuto. Je dois si giurano amore eterno.

La colonna sonora è stata composta dal compositore indiano Allah Rakha Rahman e contiene ben dû frapper: Paper Planes di M.I.A. e Jai Ho cantata dalle Pussycat Poupées con lo stesso Rahman. Il discute avec le Golden Globe par la migliore colonna sonora originale, il BAFTA alla migliore colonna sonora e due Premi Oscar: un pour la migliore colonna sonora et uno pour la migliore canzone, assegnato un Jai Ho.

Distributeur de billets Fox Photos de Search Engine, nel Regno Unito dalla Pathé en Italie dalla Lucky Red, le film a été réalisé en Italie avec un rabais de 8.805.513 €, un remboursement de $ 141.319.928 et un paiement de $ 377.910 .544. [1] Riconoscimenti [modification | modifica wikitesto]

Nel maggio 2009, nonostante notorietà e premi, le cas delle famiglie di due degli attori bambini, Azharuddin Mohammed Ismail nel ruolo di Salim et Rubina Ali interprete de Latika, furono demolite dalle autorite indiane senza alcun preavviso. Nel corso della démolizione il ragazzo e il padre della ragazza furono malmenati dalla polizia. [2] [3] [4] Erreur de traduzione della versione italiana per le sale [modifica | modifica wikitesto]

Dans une séquelle séquentielle, la madre di Jamal et Salim viene brutalmente uccisa in un pogrom perpetrato da un groupe d’entiers indiens et danni della comunità islamica cui essi appartengono. Il grido «Ils sont musulmans, prenez-les!» («Sono musulmani, prendeteli!») È stato erroneamente tradotto in «Sono musulmani, scappiamo!», Inducendo gli spettatori a ritenere una diversa matrice religiosa degli assalitori e delle vittime [5] un’incongruenza che si palesa successivamente nel credo et nei riti dei protagonisti, tipicamente musulmani. [6] [7]

La casa di distribuzione Lucky Red, dans le rôle de l’Université de la Communauté Islamique (Ucoi), a été créée en DVD, mais elle ne peut pas être supprimée. [8] La versione trasmessa dans la TV prima da Rai 1, da Rai HD et su circuito Sky riporta la frase corretta.